3CI srl Sempre al passo con know how ed aggiornamento tecnologico

3CI srl Bronzolo Bolzano - progettazione elettrica ed elettronica - sviluppo firmware e software

prodotto:  DiVino


monitoraggio parametri del vino

Per conoscere l’annata e la qualità di un vino non è necessario berne l’intero barilotto (Oscar Wilde), basta DiVino! 

Prima di arrivare sulle nostre tavole in comode bottiglie, il vino percorre un lungo processo. Dalla raccolta dell’uva all’ imbottigliamento, durante il quale è necessario controllare diversi parametri. Nel caso dei vini a Denominazione di Origine Controllata (D.O.C.), tale processo deve essere convalidato da laboratori esterni che ne approvano l’ammissione e il mantenimento del marchio.

FUNZIONALITA' E VANTAGGI

La collaborazione tra l’ideatore, 3CI e l’Università di Padova ha dato vita ad un dispositivo di misura enzimatico estremamente innovativo in campo enologico che:

è un metodo brevettato EP 1 027 602 B1 per Italia, Germania, Spagna, Francia e Gran Bretagna;

  • è un unico strumento, portatile (funziona a batterie) e di dimensioni contenute;
  • è semplice da usare; permette di rilevare 5 diversi parametri contemporaneamente; ha come caratteristica una risposta lineare;
  • possiede buona precisione ed affidabilità, difatti si ottiene una misura con precisione inferiore al 5%, che nel caso degli Zuccheri Riduttori e dell’Alcool Etilico può diventare minore o uguale al 3% ;
  • permette di monitorare l’intero ciclo di produzione con notevoli risparmi in termini di tempi e costi per singola analisi;
  • viene proposto assieme ad una pratica borsa con reagenti. La borsa è in cordura con separatori verticali riposizionabili e 3 tasche, che permette di alloggiare i Kit per le varie analisi, nonché eventuali altri accessori.

L'IDEA

L’idea dell’Istituto Nazionale Biostrutture e Biosistemi (INBB) era creare un metodo di misura enzimatico con specifiche caratteristiche:

  • facile utilizzo e preciso; capace di agevolare il processo di verifica della qualità del vino in vista della certificazione finale;
  • capace di rilevare i parametri analitici, ossia il controllo della trasformazione malolattica, degli zuccheri riduttori e dell’alcool etilico;
  • tempi ridotti e costi contenuti;
  • il tutto per mezzo di un unico e semplice strumento, utilizzabile da chiunque, direttamente nella propria cantina.

Dopo aver supportato L’INBB nel depositare il brevetto, abbiamo iniziato a progettare DiVino, un prodotto innovativo per il settore vinicolo, in linea con le aspettative dell’inventore.

PROCEDURE DI PROVA

Il metodo è stato testato su più vini e su mosti del “RING Test” dell’Unione Italiana Vini. Si tratta di un Test che ha lo scopo di mettere a confronto i laboratori delle principali ditte vinicole italiane, quali Zonin, Ferrari, Bolla etc. La calibrazione di DiVino avviene in meno di 5 minuti:

  • Diluire il vino (o l’uva spremuta o il mosto) con acqua;
  • Aggiungere una quantità nota di questa soluzione al reagente specifico (es. enzima);
  • Inserire una-due gocce nell’imbuto della cella; Selezionare tramite tastiera l’analita da misurare;
  • Alla fine del ciclo viene visualizzato il valore dell’analita (g./l. o %/Vol.) direttamente sul display.
3CI srl Bronzolo Bolzano - progettazione elettrica ed elettronica - sviluppo firmware e software

CARATTERISTICHE TECNICHE

DiVino è stato pensato da INBB e progettato da 3Ci per essere un Multianalita ed è costituito da tre elementi fondamentali:

  1. Sensore elettrochimico. Per la realizzazione del biosensore, 3CI si è avvalsa del supporto dell’Università di Padova che, sotto la guida del Prof. Adelio Rigo, ha lavorato per lo sviluppo e la messa a punto delle tecnologie, il supporto per l’ingegnerizzazione e la validazione, l’esecuzione di verifiche e prove, nonché l’organizzazione di seminari e dimostrazioni;
  2. Elettronica di controllo: la progettazione è avvenuta completamente in 3CI, congiuntamente ad un’elettronica modulare per prevedere le nuove prestazioni;
  3. Componente enzimatica ove necessaria


La combinazione di queste caratteristiche permette a DiVino di analizzare diversi parametri analitici contemporaneamente: Zuccheri riduttori (glucosio + fruttosio) Alcool Etilico Acido Malico Acido D-Lattico Acido L-Lattico In fase di studio e implementazione sono invece le analisi di: Acidità totale Acidità volatile Anidride solforosa Polifenoli Botrite

PIANO MARKETING

Una fase importante del lavoro di 3CI è stata l’elaborazione di un piano di marketing che potesse dare credito sul mercato a DiVino e al suo ideatore. I vantaggi del prodotto elencati più sopra si rivelano assolutamente in linea con lo scenario di mercato attuale, che vede:

  • 216.000 cantine produttrici di vini D.O.C in Italia;
  • crescente domanda di qualità;
  • aumento della richiesta di tracciabilità alimentare.

Anche la comparazione con la concorrenza risalta le qualità positive di DiVino, in quanto:

  • l’organizzazione è più flessibile;
  • è uno strumento più preciso; è un Multianalita;
  • offre un rapporto migliore prezzo/prestazioni;
  • è un metodo di misura innovativo;
  • l’ubicazione territoriale è estremamente favorevole.

Abbiamo quindi pensato e proposto diverse azioni commerciali e di vendita di DiVino: presentazione del prototipo DiVino al laboratorio enologico di Laimburg; organizzazione di attività promozionali presso i clienti pilota; organizzazione di seminari di promozione e divulgazione; attività di fidelizzazione dei clienti pilota.


prodotto: h2O-Guard


Rilevatore domestico e industriale di perdite d'acqua

Il sistema H2O-GUARD è stato ideato e realizzato per rilevare perdite d'acqua in un'impianto idrico domestico o aziendale. La rilevazione viene effettuata basandosi su anomalie del regolare flusso. Il sistema è opportunamente configurabile in modo da intervenire efficacemente in caso di anomalie riducendo al minimo i disagi dovuti ad un'eventuale blocco indesiderato dell'erogazione dell'acqua.

SEMPLICITA'

  • 2 tasti funzione e di facile utilizzo
  • Batteria tampone per il mantenimento dei dati
  • Display retroilluminato con grafica di facile lettura
  • Visualizzazione stato di funzionamento tramite display e LED colorati

ROBUSTEZZA

  • Contenitore in plastica e relativa elettronica con protezione anticaduta
  • Protezione ad acqua e polveri IP55

PRESTAZIONI

  • Regolazione risoluzione
  • sensore Buzzer presenza allarme

ALLARMI

  • LED verde - indica l'assenza di consumi anomali
  • LED giallo - funzione di FUORI CASA con controllo consumo
  • LED rosso - segnale di allarme: presenza di consumi che superano il valore medio preimpostato

INSTALLAZIONE

  • Il sistema deve essere installato da impresa qualificata (legge 46/90) seguendo le indicazioni di installazione